willimhill-amaya

William Hill prosegue le trattative per fusione con Amaya

William Hill continuerà le trattative per la fusione con il gruppo canadese Amaya, proprietario di PokerStars.

Il presidente e l’a.d. hanno incontrato la scorsa settimana i manager di Parvus Asset Management – maggiore azionista di William Hill – e nonostante il loro parere negativo hanno deciso di proseguire. Lo scrive il quotidiano inglese The Sunday Times. 

L’accordo di fusione tra le due aziende – il cui valore si stima intorno ai 4,6 miliardi di dollari – darebbe vita a un colosso operativo e leader a livello mondiale non solo nel settore del poker, ma anche delle scommesse sportive, così come in quello dei casinò e più in generale del gioco online. 

dar/AGIMEG

Tags: No tags